Il seminario sulla Digitalizzazione del Processo Doganale presso Malpensafiere tenutosi il 10 aprile, ha riscosso un notevole successo. Nel seminario, promosso dalla Camera di Commercio in collaborazione con Unioncamere Lombardia, sono stati illustrati contenuti e opportunità per gli operatori e le aziende sono state informate in merito alle facilitazioni sul processo di digitalizzazione doganale.

E’ stato evidenziato quanto sia importante sapere e ricevere la migliore e corretta gestione delle operazioni commerciali sui mercati esteri, focalizzando l’attenzione anche su un approfondimento dedicato alle nuove procedure doganali digitali.

I relatori, Mariaester Venturini e Daniele Paolini della SCS Venturini, hanno affrontato gli argomenti di Dogana 4.0, soddisfacendo tutti i presenti e ricevendo complimenti a fine seminario da parte di due funzionari della Dogana di Busto Arsizio.

Hanno esaminato argomenti in export e in import, parlando della dichiarazione doganale elettronica, della firma digitale e iscrizione al Servizio Telematico Doganale, dell’autorizzazione dello sdoganamento presso luogo approvato, del visto uscire dall’Unione, dell’operatore economico autorizzato (AEO), del sistema EIDR, ovvero dichiarazione tramite iscrizione nelle scritture contabili, dei vantaggi del magazzino di temporanea custodia e di semplificazione doganali.

Inoltre, non è mancata l’occasione di dare qualche informazione sul processo della Brexit.

La SCS Venturini è soddisfatta di aver avuto l’opportunità di confrontarsi con parecchie aziende del territorio. I consulenti Mariaester Venturini e Daniele Paolini rimangono a disposizione per eventuali chiarimenti.