TASK-FORCE ITALIA CINA

da | Set 12, 2018 | Mercato Cinese, Mercato interno e comunitario

Il Ministero dello Sviluppo Economico, su impulso del Vicepresidente del Consiglio e Ministro Di Maio e del Sottosegretario Prof. Geraci, ha costituito la Task Force Cina per potenziare i rapporti fra i due Paesi in materia di commercio, finanza, investimenti e cooperazione in Paesi terzi.

La Task Force Cina è un meccanismo operativo di lavoro volto all’elaborazione di una nuova strategia nazionale di sistema, destinata a rafforzare le relazioni economiche e commerciali con la Cina. L’Italia ha così l’opportunità di posizionarsi come partner privilegiato e leader in Europa in progetti strategici, come ad esempio la Belt and Road Initiative e Made in China 2025.

Quest’iniziativa si inserisce nelle linee guida per l’internazionalizzazione definite dalla cabina di regia presieduta da Mise e Maeci (ministero degli Affari economici e Cooperazione internazionale), in concerto con Mef, Miur, Mit, Mipaaft, Ministero degli Interni e Mibac.

L’accordo prefigura un ruolo attivo nel rafforzamento del processo di internazionalizzazione delle imprese italiane in Cina, identificando nuove aree di cooperazione per garantire l’accesso al credito e ai finanziamenti di medio-lungo termine delle imprese italiane esportatrici.

Gli obiettivi sono quelli di incentivare l’ingresso in Italia di capitali strategici e favorire gli investimenti cinesi in titoli di Stato e di imprese private; promuovere l’export italiano, assistendo le imprese del comparto agro-alimentare e facilitare la green-economy, visto che esiste un serio problema di inquinamento legato ad un tasso di sviluppo economico eccezionalmente elevato; aiutare le imprese italiane a partecipare ai programmi di investimenti cinesi.

Lo scopo è anche di valorizzare i meccanismi di collaborazione scientifica e R&D fra istituti e laboratori di ricerca, Università e imprese, anche mediante programmi di interscambio di studenti, ricercatori, scienziati e tecnici allo scopo di facilitare lo scambio di know-how tecnologico e i rapporti culturali fra i due paesi.

Inoltre, la Task Force Cina, è importante per rafforzare la cooperazione con la Cina in Africa. Così facendo, la Cina può aiutare l’Italia a risolvere il problema dell’immigrazione aiutando l’Africa. Per l’Italia sarebbe quindi un’opportunità storica di cooperazione internazionale per la stabilizzazione socioeconomica del continente.

Ricordiamo che la Cina è il paese che più ha investito in Africa: 340 miliardi di dollari, molti di più dei soli 70 miliardi stimati normalmente dagli analisti.

La SCS Venturini offre servizi import/export ed è in grado di assistervi dal punto di vista commerciale per avviare e rafforzare rapporti commerciali con fornitori e/o clienti di varie aziende

Spedizioni da e per tutto il mondo. In particolar modo: Cina e Far East (Korea, Giappone, Taiwan); Indonesia; India; Brasile; Medio Oriente; Nord e Sud America; Eupora.

Clicca qui per la tua quotazione.

Daniele Paolini

Daniele Paolini

Reparto Consulenza

Contattaci