STATISTICHE EXPORT 2017

da | Mar 28, 2018 | Mercato interno e comunitario, Spedizioni Internazionali

Il 2017 ha chiuso l’anno positivamente per quanto riguarda l’export e ha visto l’Italia in forte aumento di scambi commerciali rispetto al 2016. Grazie alla ripresa del prezzo dei prodotti energetici, le esportazioni sono cresciute del 7,4% e le importazioni del 9%. Sono dati molto importanti, tanto che i tassi di crescita hanno superato anche quelli del 2012.

Per quanto riguarda il saldo commerciale, si è attestato a 47,5 miliardi di euro. Oltre al comparto energetico che ha raggiunto il 33,4% in export e il 27,4% in import, tra i principali settori industriali, hanno avuto un andamento superiore alla media i beni di consumo non durevoli registrando nelle esportazioni un +7,8%.

Sono aumentati gli scambi con i paesi extra Ue, l’export tocca un +8,2% e con l’import +10,8%. In particolare, la Cina ricopre un ruolo importante dato che le esportazioni verso il Paese Asiatico sono aumentate del 22,2%, mentre la crescita verso gli Stati Uniti è del +9,8%. Anche l’India ha registrato un +21,4% nell’import. In netta ripresa sono anche i flussi con la Russia (+19,3% export e +15,7% import).

Più attivi e dinamici sono stati anche i mercati della Polonia (+15,7%) e la Repubblica Ceca (+11,5%) per l’export e per l’import ancora la Polonia (+12,1%) e i Paesi Bassi (+11,5%).

Nello specifico, per quanto riguarda i settori, la variazione maggiore avvenuta nell’export interessa i prodotti petroliferi raffinati (+34,2%), seguiti dai prodotti farmaceutici (+16%), dagli autoveicoli (+11,3%) e dai prodotti chimici (+9%).

Daniele Paolini

Daniele Paolini

Reparto Consulenza

Contattaci