L’ATR è un certificato di circolazione che attesta la posizione comunitaria delle merci, consentendo così di godere di agevolazioni daziarie, in virtù dell’unione doganale siglata tra la UE e la Turchia.

Il beneficio daziario si applica, a prescindere dall’origine, a tutte le merci che risultino in libera pratica nella UE o in Turchia, ad eccezione dei prodotti agricoli e siderurgici (ex CECA). Per dette categorie, al fine di godere dei benefici daziari, è invece previsto il rilascio del certificato EUR1 in base alle regole che determinano il carattere originario dei prodotti.

La Decisione n. 1/2006 del Comitato CE-Turchia ha stabilito le procedure circa il rilascio dei certificati ATR.  Le modalità di rilascio possono essere sia con procedura ordinaria, che semplificata:

PROCEDURA ORDINARIA

Il certificato ATR, compilato in tutte le sue parti dall’esportatore, deve essere esibito all’Ufficio doganale di esportazione con tutta la relativa documentazione attestante la “libera pratica”.  L’Ufficio doganale provvede, dopo attenta analisi, al suo rilascio con apposizione dI firma e timbro; il tutto all’atto dell’esportazione.

PROCEDURA SEMPLIFICATA 

Le autorità doganali, in base all’art. 11 della Decisione 1/2006, possono autorizzare gli esportatori, che effettuano frequenti spedizioni verso la Turchia e che offrono sufficienti garanzie, alla procedura semplificata di rilascio dei certificati ATR.  Per ottenere detta agevolazione occorre richiedere in primis lo status di “esportatore autorizzato” per la Turchia presso l’Ufficio doganale competente per territorio.

Con lo status di “esportatore autorizzato”  si può ottenere la previdimazione dei certificati ATR,  prima di effettuare le relative operazioni doganali  e senza  presentare le merci in dogana.   

Visto il periodo emergenziale causato dal COVID-19 e l’esigenza di velocizzare e sburocratizzare le procedure doganali, l’Agenzia delle Dogane, con nota n. 151838/RU del 22 maggio 2020, ha fornito indicazioni in merito al rilascio dei certificati di circolazione ATR in procedura semplificata.  

Tale semplificazione agevolerà fortemente le esportazioni verso la Turchia evitando, agli  esportatori autorizzati, inutili soste e fermo merci in dogana.

La SCS VENTURINI è a disposizione per assistere i propri clienti nella richiesta di questa importante agevolazione.

Mariaester Venturini