ESPORTARE IN ARABIA SAUDITA

da | Mar 27, 2018 | Dogane, Mercato interno e comunitario, Spedizioni Internazionali

Tutti i prodotti al consumo necessitano di un Certificato di Conformità (CoC, comunemente chiamato anche Certificato SASO) per l’ingresso della merce in Arabia Saudita, in conformità con il decreto del Ministero del Commercio e Industria Saudita (MoCI).

A partire dal 1°gennaio 2018 però, il SASO, attuale programma di conformità degli standard sauditi, metrologia e organizzazione della qualità (Saudi Standards, Metrology and Quality Organization), verrà sostituito dal programma SALEEM (Saudi Product Safety Program), ovvero un nuovo programma di sicurezza dei prodotti e delle spedizioni. Il suo scopo infatti è di controllare che tutti i prodotti che verranno introdotti nel mercato saudita, siano conformi agli standard locali. Questo sistema sarà obbligatorio dal 1°luglio 2018.

SASO ha pertanto sviluppato un proprio sistema di certificazione elettronico chiamato SABER che è entrato in vigore dal 1° febbraio 2018 con un periodo di prova su base volontaria da parte degli utenti. Tale sistema servirà alle aziende per richiedere un Electronic Certificate of Conformity (e.Coc) per avviare online la richiesta di certificazione per i propri prodotti destinati al mercato Saudita.

Il nuovo programma è diviso tra Product CoC (Certificate of Conformity) e Shipment CoC:

  • Il Product CoC viene emesso da organismi di certificazione registrati, utilizzando il sistema SABER ed ha validità tre anni. In questo caso, il prodotto deve essere testato in un laboratorio registrato.
  • Il Shipment CoC è richiesto e distribuito online tramite il sistema SABER. In questo caso invece, devono essere presentati tutti i documenti tecnici relativi ai prodotti nella spedizione, includendo sempre il Product CoC (file prodotto). Il Shipment CoC è valido per una sola spedizione.

I certificati SASO (CoC) già emessi, sono accettati fino a nuovo avviso.

Daniele Paolini

Daniele Paolini

Reparto Consulenza

Contattaci