Il 4 e 5 settembre all’edizione di FARETE presso Bologna Fiere, Talea Consulting insieme a SCS Venturini hanno parlato di rapidità, sicurezza fiscale, garanzia dello sdoganamento e convenienza delle spedizioni della merce in export, con la Dichiarazione Doganale Elettronica.

Dopo anni di crescita ed espansione FARETE è diventato un evento irrinunciabile per il dialogo e confronto tra le aziende emiliane.

Luca Tumidei (Talea Consulting) e Daniele Paolini (SCS Venturini) hanno presentato uno speech nel quale hanno affrontato l’argomento Dogana 4.0.

L’introduzione della Fattura Elettronica e del Piano Industria 4.0 hanno reso tangibile il valore della digitalizzazione dei processi all’interno delle aziende. Allargando la prospettiva al di fuori dei confini Europei si apre un ulteriore scenario evolutivo, quello della DOGANA DIGITALE.
Per i CFO / Resp. Amministrativi delle imprese che fanno EXPORT, la Dichiarazione Doganale Elettronica può offrire vantaggi a ritorno economico immediato:

  • Certezza sulla non-imponibilità e sulla gestione del plafond IVA,
  • Generazione automatica documenti doganali (DAU-DAE-DAT),
  • Gestione del Fascicolo Elettronico Doganale ed upload sul Portale Dogane,
  • Controllo automatico MRN,
  • Generazione automatica “Visto Uscire”,
  • Abbattimento errori formali ed eventuali rettifiche,

Tutto questo attraverso l’interfaccia fra ERP e ARXivar NEXT, con la prospettiva di utilizzare il tracciato della Fattura Elettronica.

Farete è la grande vetrina delle produzioni, delle lavorazioni e dei servizi promossa e organizzata da Confindustria Emilia Area Centro.
Un luogo dove le imprese si incontrano e sviluppano relazioni e opportunità di business.