DIFENDIAMO LE NOSTRE INSDUSTRIE. UE – NUOVA POLITICA ANTIDUMPING

da | Feb 9, 2018 | Mercati Esteri, Spedizioni Internazionali

La Commissione Europea ha varato, lo scorso 20 dicembre 2017, nuove norme antidumping a difesa della politica commerciale dell’Unione.

Cecilia Malmstrom, Commissario UE responsabile del Commercio estero, ha dichiarato:

“ Siamo lieti di annunciare oggi l’entrata in vigore della nuova legislazione antidumping e antisovvenzioni dell’UE. Si tratta di una tappa importante della nostra politica di difesa commerciale con cui l’UE segnala il proprio impegno ad applicare strumenti di difesa commerciale forti ed efficaci. L’UE è aperta agli affari, ma deve anche proteggere la sua industria dalla concorrenza sleale delle importazioni, in particolare da paesi che presentano economie notevolmente distorte dall’interferenza statale. La pubblicazione di relazioni per paese ci aiuterà a mettere in pratica la nuova metodologia e darà inoltre all’industria dell’UE una base per far valere le proprie ragioni nei confronti dei paesi in cui sono presenti distorsioni”.

Il danno del dumping si baserà ora su una nuova metodologia di calcolo. Oltre ad analizzare i prezzi all’esportazione di un determinato prodotto con i prezzi nel mercato interno, si valuterà anche le distorsioni dovute all’intervento dello Stato nell’economia. Detto nuovo sistema di calcolo potrà essere applicato a qualsiasi paese membro dell’OMC.  La Commissione europea lavorerà su relazioni socio- economiche paese per paese. La prima relazione scelta è stata la Cina, in quanto è il paese che annovera le maggiori situazioni di antidumping con la UE. La prossima relazione riguarderà la Russia.

Mariaester Venturini

Daniele Paolini

Daniele Paolini

Reparto Consulenza

Contattaci