Si svolgerà dal 5 al 10 Novembre 2019 la seconda edizione di China International Import Export di Shanghai, dove la Camera di Commercio Italo Cinese, la Fondazione Italia Cina e AICE organizzano la partecipazione collettiva delle aziende italiane.

La Cina stava puntando da tempo sulla crescita dei consumi interni sull’importazione di prodotti di alta qualità e a tale scopo nacque la China International Import Export (CIIE). Dopo il successo della prima edizione, anche quest’anno si svolgerà questa fiera, dedicata esclusivamente all’importazione di prodotti e servizi che attira la presenza di espositori stranieri.

Saranno ospitate le aziende straniere interessate a presentare i loro prodotti e servizi in Cina, con l’obiettivo di fornire nuove occasioni di business a Paesi e regioni di tutto il mondo, rafforzando la cooperazione e promuovendo lo sviluppo dell’economia globale. Tutto ciò grazie al Ministero del Commercio cinese (MOFCOM) e alla Municipalità di Shanghai.

Alla prima edizione, la fiera fu inaugurata dal presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping e parteciparono 150 Paesi e 3617 espositori, i quali hanno presentato i loro prodotti e servizi a 600 mila operatori. Nell’edizione del 2018, la regione Puglia è stata protagonista alla fiera di Shanghai, presentando i prodotti enogastronomici di eccellenza del suo territorio, aumentando visibilità del suo global brand e consolidando la cooperazione bilaterale con Pechino.

Anche quest’anno la fiera vedrà attivamente impegnate la Camera di Commercio Italo Cinese, la Fondazione Italia Cina e Aice che hanno firmato un accordo di collaborazione per la promozione della manifestazione e l’organizzazione di una presenza di imprese italiane all’evento, contribuendo così a fornire maggiore visibilità agli espositori del nostro paese nei confronti di visitatori e media. (link http://www.china-italy.com/sites/default/files/Presentazione%20Fiera.pdf)

La fiera sarà organizzata in padiglioni settoriali, divisi per prodotti (Consumer Electronics & Appliances, Apparel, Accessories & Consumer Goods, High-End Intelligent Equipment, Food & Agricultural products, Medical equipment & Healthcare products, Quality life/Luxury products) e servizi (Tourism, Financial Services, Culture & Education, Logistics).

Ci saranno quindi diversi padiglioni specializzati, dove verrà proposto alle aziende interessate di partecipare con stand individuali oppure all’interno di aree espositive collettive.  

Per manifestare il proprio interesse  è necessario compilare il form allegato e restituirlo all’indirizzo aice@unione.milano.it entro il 15 marzo p.v.

Per informazioni: Dott.ssa Lan Pang | Tel. 02 36683110; mail: info@china-italy.com