È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L.186 del 12 giugno 2020, l’Accordo di libero scambio tra Unione Europea e Vietnam, il secondo concluso con un Paese dell’Asia sud-orientale. L’Accordo era stato firmato a Bruxelles il 30 marzo 2020.

Tra le misure previste, l’Accordo prevede la soppressione fino al 99% dei dazi doganali da realizzare in un arco temporale di 10 anni, tra le parti contraenti anche sui principali prodotti europei di esportazione verso il Vietnam: macchinari, automobili e prodotti chimici.

Inoltre, si prevede la riduzione delle misure non tariffarie per favorire l’interscambio merci tra i paesi contraenti.  E’ prevista l’apertura del mercato vietnamita alle imprese Ue operative nel mercato dei servizi e degli appalti pubblici. Assicurata la tutela di 169 prodotti come il Parmigiano Reggiano e lo Champagne. Lo sviluppo sostenibile ha finalmente un ruolo cruciale in un accordo di libero scambio concluso dall’Unione Europea. Spazio quindi alla tutela dell’ambiente, al clima, ai diritti umani, a quelli dei lavoratori e agli obiettivi di sviluppo sostenibile. Viene inserita anche una clausola di sospensione in caso di violazione dei diritti umani.

 

Quest’Accordo rappresenta per il Parlamento europeo un importante passo verso un commercio libero, reciproco e concorrenziale in un periodo storico contraddistinto da forti spinte protezionistiche.

La data di entrata in vigore dell’Accordo verrà pubblicata nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

Il reparto di Consulenza Doganale SCS Venturini è a Vostra completa disposizione per ogni chiarimento e per fornirvi supporto qualora decidiate di procedere all’ottenimento dello Status di esportatore autorizzato.

Per ottenere lo status di esportatore autorizzato contattaci